venerdì 20 aprile 2012

Il pastorale del vescovo dell'abbazia di Furness

Il pastorale del vescovo dell'Abbazia di Furness
Gli archeologi hanno fatto interessanti scoperte in una delle più belle abbazie del Regno Unito. Si tratta, innanzitutto, di una tomba, contenente le ossa dell'abate, nella quale erano custoditi anche altri tesori. Dall'analisi di quel che rimane del corpo, gli antropologi hanno appurato che l'uomo era piccolo di statura che soffriva di artrite e diabete. Inoltre l'uomo doveva essere piuttosto obeso, di età compresa tra i 40 ed i 50 anni.
Le scoperte sono avvenute nell'Abbazia di Furness, alla periferia di Barrow, in Cumbria, un luogo che, a suo tempo, fu una delle abbazie cistercensi più potenti e ricche del paese. Con le ossa del vescovo sono state ritrovati un pastorale in argento dorato e un gioiello ad anello, molto raro.
Il pastorale del vescovo è un reperto davvero inusuale, ha una placca centrale in argento dorato che mostra l'arcangelo Michele che uccide un drago con la spada. L'anello, abbastanza grande, probabilmente era quello utilizzato per la consacrazione dell'abate. La lunetta è a forma piramidale.
Posta un commento

Egitto, trovate statue di Sekhmet

Il deposito in cui sono stati rinvenuti i frammenti delle statue di Sekhmet (Foto: english.ahram.org.eg) Un gruppo di 27 frammenti pert...