lunedì 13 ottobre 2014

Ritrovato un mosaico in ciottoli ad Anfipoli

Particolare del mosaico rinvenuto ad Anfipoli
(Foto: Ministero per la Cultura greco)
Il mausoleo di Anfipoli continua a riservare straordinarie sorprese mano a mano che procedono gli scavi. Gli archeologi hanno appena scoperto un mosaico pavimentale che copre l'intera area di una stanza considerata l'anticamera di quella in cui è stato seppellito il "proprietario" del grandioso complesso funerario.
Il mosaico, di tre metri di lunghezza per 4,5 di larghezza, raffigura un cavaliere con una corona di alloro alla guida di un carro trainato da due cavalli e preceduta dal dio Hermes. Secondo il Ministero della Cultura greco, Hermes è qui raffigurato come conduttore delle anime nell'aldilà.
Il mosaico è formato da ciottoli di diversi colori: bianco, nero, grigio, blu, rosso e giallo. Manca una parte circolare al centro del mosaico, ma le autorità si dicono sicure di poterla ricomporre attraverso i frammenti ritrovati nella stanza. Il mosaico è datato alla fine del IV secolo a.C.
Hermes Psicopompo, particolare del mosaico scoperto ad Anfipoli
(Foto: Ministero della Cultura greco)

Posta un commento

Indagini archeologiche a Pisa

(Foto: Pisa Today) Emergono le prime scoperte a pochi giorni dall'inizio dell'indagine archeologica condotta tra Bagni di Neron...