sabato 30 maggio 2015

Trovato un tratto dell'acquedotto di Gerusalemme

L'antico acquedotto di Gerusalemme
(Foto: Israel Antiquities Authority)
Una sezione dell'acquedotto inferiore di Gerusalemme che, più di duemila anni fa, forniva acqua alla città, è stato portato alla luce vicino ad Har Homa, durante la costruzione di una linea fognaria. Questa linea è solo parte di un più vasto progetto per installare un sistema fognario moderno.
La Israel Antiquities Authority ha condotto, in questo luogo, uno scavo archeologico in seguito al ritrovamento di parte dell'antico acquedotto. Si tratterebbe, secondo il Dottor Ya'akov Billing, direttore degli scavi, dell'acquedotto inferiore di Gerusalemme, costruito dagli Asmonei, che restò in funzione, con qualche interruzione, fino a un centinaio di anni fa. L'acqua veniva trasportata in un canale aperto e 500 anni fa, durante il periodo ottomano, un tubo di terracotta venne installato all'interno del canale per proteggere l'acqua.
Posta un commento

Torna alla luce un antico insediamento messapico

Gli scavi nel nuovo insediamento messapico di Nardò (Foto: quotidianodipuglia.it) Un insediamento fortificato di età messapica : è l...