venerdì 15 settembre 2017

Turchia, scoperti edificio e cimitero protocristiano

L'edificio scavato in Turchia (Foto: DHA)
Dopo due anni di scavo gli archeologi hanno portato alla luce una costruzione multilivello nella provincia meridionale di Antalya, in Turchia. I lavori di scavo nel distretto di Demre, precedentemente chiamata Myra, sono stati portati avanti per 27 anni, gli scavi più recenti sono stati condotti da un team guidato dal Professor Sema Dogan, della Hacettepe University.
All'ingresso è stato rinvenuto un cimitero piuttosto antico. Due delle sepolture sono state aperte, rivelando la presenza dei resti di otto persone, probabilmente sacerdoti o religiosi. Sulle pareti delle tombe, inoltre, sono state scoperti degli affreschi che si ritiene rappresentino Gesù Cristo, Maria e San Nicola. Un gruppo di antropologi stanno studiando le incisioni trovate sulle pareti.
San Nicola, conosciuto anche come Nikolaos di Myra, era un santo cristiano vissuto nel IV secolo d.C., che fu anche vescovo di Myra, situata sulla costa mediterranea meridionale dell'attuale Turchia. E' la figura alla quale si è ispirata la leggenda di Babbo Natale.

Fonte:
Daily Sabah
Posta un commento

Iraq, scoperta un'antica città perduta

Mardaman, una delle tavolette scoperte dall'Università di Tubinga (Foto: Peter Pfalzner, Università di Tubinga) La traduzione di al...