giovedì 15 marzo 2012

Demetra a Taman

La penisola di Taman
Archeologi russi, guidati da Nikolai Sudarev, hanno scoperto, nella penisola di Taman, sul Mar Nero, un tempio dedicato a Demetra, più antico di cinquanta anni rispetto al Partenone. Questo tempio avrebbe ospitato i Misteri Eleusini.
Si tratta di un edificio pubblico realizzato con i soldi della locale comunità o dello stato e che ha visto l'impiego di valenti scalpellini ed altrettanto abili architetti: le pietre sono state tagliate con una precisione tale che tutt'oggi è impossibile inserire tra le fenditure la lama di un coltello. Il ritrovamento di una statua di Demetra che regge sulle spalle la figlia Persefone e quello di un altare non fanno che avvalorare la tesi che il santuario fosse dedicato alla dea della terra e del raccolto.
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...