lunedì 13 agosto 2012

Altre notizie sulla fanciulla Azteca di Templo Mayor

La sepoltura della giovane donna Azteca di Città del Messico
Gli archeologi messicani hanno trovato una sepoltura senza precedenti, in cui giaceva lo scheletro di una giovane donna circondato da un mucchio di 1.789 ossa umane. La scoperta è stata fatta a Città del Messico, nel Templo Mayor.
La sepoltura è stata trovata a circa 5 metri al di sotto della superficie, accanto a quelli che sembrano essere i resti di un "albero sacro", in un lato della piazza, il luogo più sacro della capitale azteca. L'Istituto Nazionale di Antropologia e Storia ha affermato che il ritrovamento è il primo del suo genere, dal momento che gli Aztechi non usavano compiere sacrifici di massa.
Susan Gillespie, dell'Università della Florida ha affermato che i Maya erano soliti seppellire i nobili con vittime sacrificali complete, non con una mescolanza di ossa gettate a case. Gli Aztechi, a differenza di altre culture pre-ispaniche, di solito cremavano i membri delle élite.
Archeologi al lavoro sulle ossa
di Templo Mayor
Gli archeologi hanno affermato che sono state rilevate alcune incisioni sulle ossa dello sterno e delle vertebre, luoghi che venivano solitamente interessati dall'estrazione rituale del cuore, estrazione che lasciava sicuramente dei segni. Sembra, però, che le vittime non siano state sacrificate sul posto perché accompagnassero la defunta nell'aldilà, perché le loro ossa sono state ritrovate separate le une dalle altre.
Sono stati individuati e rimessi insieme i resti di sette adulti e tre bambini. L'antropologa Perla Ruiz, responsabile dello scavo, ha suggerito che le ossa siano state dissotterrate da sepolture precedenti. La sepoltura risale al 1481-1486. Un dato singolare è il ritrovamento dell'albero sacro, un tronco di quercia non ben conservato, trovato piantato su una piccola piattaforma rotonda nei pressi della sepoltura. Il tronco risalirebbe ad un paio di decenni prima della sepoltura. Gli Aztechi, al pari delle altre culture pre-ispaniche, veneravano molto gli alberi, poiché credevano che avessero un'importanza spirituale. L'albero potrebbe essere in relazione con i quattro alberi sacri che gli Aztechi credevano tenessero il cielo, ma potrebbe essere stato posto il loco per una cerimonia annuale.
Posta un commento

Aswan, nuove scoperte

sepoltura di bambino rinvenuta ad Aswan (Foto: english.ahram.org.eg) Ad Aswan ci sono nuove scoperte, tra queste le sepolture di quattr...