giovedì 4 ottobre 2012

K'abel, la Suprema Guerriera

Il vaso di alabastro scolpito ritrovato nella
tomba di Lady K'abel
Gli archeologi hanno scoperto, in Guatemala, la tomba di quella che è stata immediatamente battezzata Lady K'abel, una Signora dei Serpenti vissuta nel VII secolo, una delle più grandi regine del periodo classico dei Maya.
La tomba è stata scoperta durante gli scavi della città reale di El Perù Waka, nel nordoves di Petén, in Guatelama, da un gruppo di ricercatori guidati da David Freidel, della Washington University di St. Louis. Un piccolo vaso scolpito, rinvenuto nella camera sepolcrale, ha fornito agli archeologi indicazioni utili per identificare la donna sepolta. Il vaso è di colore bianco, scolpito come una conchiglia, con la testa e il braccio di una donna anziana che emergono dall'apertura. La rappresentazione della donna in età matura, con il volto incorniciato da una ciocca di capelli e quattro glifi scolpiti sul vaso stesso, hanno ulteriormente confermato che si trattava di Lady K'abel.
Oltre al vaso sono stati ritrovati recipienti di ceramica ed una stele con alcune immagini scolpite. K'abel era considerata la più grande regina del periodo Tardo Classico. Governò con il marito K'inich Bahlam per almeno 20 anni (672-692 d.C.). K'abel apparteneva alla casa imperiale del Re Serpente e portava il titolo di Kaloomte, Suprema Guerriera, un titolo più elevato persino di quello del re suo marito.
Posta un commento

Egitto, trovate statue di Sekhmet

Il deposito in cui sono stati rinvenuti i frammenti delle statue di Sekhmet (Foto: english.ahram.org.eg) Un gruppo di 27 frammenti pert...