sabato 24 novembre 2012

Ritrovata una statua femminile a Smirne

La statua ritrovata a Smirne
A Smirne è stata recentemente riportata alla luce una statua di 2500 anni fa, raffigurante una donna. La statua è stata ritrovata durante gli scavi della parte antica della città, in corso da ben 22 anni.
La statua è acefala, alta due metri, ed era stata sepolta sotto le mura della città. Il professor Serdar Aynek, del Dipartimento di Archeologia dell'Università di Trakya ha affermato che, durante gli scavi archeologici, sono state scoperte molte statue attorno alle mura della città di Smirne. Probabilmente la donna raffigurata nella statua appena ritornata alla luce, era una persona di una certa importanza nella vita sociale e politica dell'antica città.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...