mercoledì 1 maggio 2013

Parte di un muro romano ritrovato a Bath

Bath, parte del muro romano ritrovato
Alcuni ingegneri che stavano effettuando delle riparazioni in una fogna di Bath si sono imbattuti in parte di una cinta muraria romana. La scoperta a Burton Street, a 90 centimetri sotto il manto stradale.
Ulteriori ricerche hanno accertato che il muro appena ritrovato, in pietra, risale al IV secolo d.C.. Si tratta di un ritrovamento importantissimo per la cittadina termale inglese. Il muro è stato edificato con una tecnica che privilegia la difesa. Si compone di cinque blocchi di pietra locale e, forse, era parte del contrafforte delle mura cittadine. La datazione è stata ottenuta studiando i segni di lavorazione esistenti sulla pietra.
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...