lunedì 15 luglio 2013

Antica casa islamica ritrovata nel Qatar

Gli archeologi al lavoro nel sito nel quale è stata
scoperta la casa islamica (Foto: Gulf Times)
Un team di archeologi della Qatar Museums Authority e dell'Università di Birmingham, hanno scoperto i resti di una dimora islamica del VII secolo d.C. nel sud di Al Wakrah.
Siti di questo periodo sono estremamente rari non solo nel Qatar, ma anche nella regione del Golfo. La località in questione è immersa tra creste di pietra naturale e la casa è rimasta nascosta agli occhi degli abitanti per più di mille anni, poiché era seppellita da spessi depositi di sabbia portati dal vento.
La casa aveva tre grandi camere, una delle quali recava una piccola suddivisione per ricavarne una sala privata. Le pareti sono rimaste in piedi fino a 50 centimetri di altezza e sono state costruite con lastre piane di roccia e malta. All'interno sono stati rinvenuti diversi focolari con frammenti di ceramica, ossa di pesce e frutti di mare. Le datazioni al radiocarbonio indicano che la casa è stata costruita tra il 600 e il 630 d.C.
Uno degli aspetti più interessanti del ritrovamento è il fatto che quest'edificio sembra essere il solo nel circondario, un mistero che gli archeologi sperano di rivelare presto.
Posta un commento

Egitto, trovate statue di Sekhmet

Il deposito in cui sono stati rinvenuti i frammenti delle statue di Sekhmet (Foto: english.ahram.org.eg) Un gruppo di 27 frammenti pert...