sabato 3 maggio 2014

Ritrovato un antico granaio in India

Il granaio di fango ritrovato a Rakhigarhi, in India
(Foto: Rakhigarhi Project/Deccan College, Pune)
Nel villaggio di Rakhigarhi, in India, un sito della civiltà di Harappa, è tornato alla luce un granaio con pareti in mattoni crudi in ottimo stato di conservazione. Il granaio è di forma rettangolare, con il pavimento in terra e le pareti intonacate.
Gli archeologi hanno finora scavato sette stanze del granaio che sembra essere stata una grande struttura. Sono state ritrovate tracce di calce ed erba decomposta sulla parte inferiore delle pareti del granaio. La scoperta di questa struttura, unitamente a due tumuli tornati alla luce nel gennaio di quest'anno nella Rakhigarhi, ha portato i ricercatori ad affermare che in questo luogo si trova il più grande ed importante sito della civiltà di Harappa.
Ci sono oltre duemila siti appartenenti a questa antica civiltà sparsi tra l'India, il Pakistan e l'Afghanistan. L'attuale area in corso di scavo si stima sia superiore a quella di Mohenjo-daro. La civiltà di Harappa si sviluppò dal 2600 al 2000 a.C.. Tra i reperti ritrovati vi è un coccio con un'iscrizione.
I granai della civiltà di Harappa erano costruiti prevalentemente nelle cittadelle dove viveva la classe dirigente, per questo gli archeologi pensano che la struttura appena tornata alla luce faccia parte proprio di una sorta di acropoli di una città più grande. Rakhigarhi è situata alla confluenza tra il fiume Ghaggar e il fiume Chautung, ed era una zona un tempo molto fertile.
Posta un commento

Trovato il palazzo di Dario a Pasargade

La sala delle udienze a Pasargade (Foto: Proprio in questi giorni gli archeologi iraniani stanno riportando alla luce una nuova meravi...