domenica 6 luglio 2014

La grazia e la luce, il ritorno del Perugino

Torna, a Senigallia, la Pala del Perugino dopo nove mesi di restauro nel laboratorio di Urbino. Il dipinto è usualmente conservato nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Senigallia. Ora la famosa pala sarà al centro della mostra "La grazia e la luce, armonia e discordanze nella pittura marchigiana di fine Quattrocento", che sarà aperta fino al 2 novembre.
La mostra è il primo evento culturale dopo l'alluvione che ha colpito, recentemente, Senigallia. A finanziare e sostenere il restauro della preziosa pala l'Accademia della Tacchinella, il Comune e la Diocesi di Senigallia unitamente alla Soprintendenza della Regione Marche.
Tra le opere che si potranno ammirare nella mostra che ospita la pala del Perugino, spicca l'"Annunciazione" di Giovanni Santi, padre di Raffaello, un olio su tela del 1490. Nella mostra è anche illustrato il laborioso restauro al quale è stata sottoposta la pala. Quest'ultima mostra la Madonna con il Bambino e i Santi Giovanni Battista, Ludovico, Francesco, Pietro, Paolo e Giacomo Maggiore.
Posta un commento

La tempesta Ophelia fa scoprire un antico scheletro

I resti scoperti su una spiaggia irlandese (Foto: Jim Campbell) Resti scheletrici che si ritiene risalgano all' Età del Ferro sono...