giovedì 7 agosto 2014

Tombe vichinghe sotto le strade di Dublino

Resti di un vichingo ritrovati sotto le strade di Dublino
(Foto: Getty)
Una ricerca archeologica durata ben 15 anni ha rivelato che sotto le moderne strade della città irlandese di Dublino si trova un vero e proprio cimitero vichingo. Gli archeologi ritengono che si tratti di molti corpi sepolti nella necropoli. Un progetto per catalogare le sepolture è partito nel 1999 ed ora si sta avvicinando alla conclusione.
Già tra la fine del XVIII secolo e il 1934 furono scoperte ben 59 tombe nella zona di Kilmainham-Islandbridge, alcune delle quali devono ancora essere esplorate dettagliatamente. La grande quantità di reperti ritrovati nelle sepolture indica l'estrema importanza e ricchezza dell'antica Dublino.
Dal momento che non tutti i vichinghi venivano sepolti con oggetti di corretto, quelli seppelliti sotto l'attuale Dublino sembrano essere esponenti del ceto più elevato di questa popolazione. I vichinghi arrivarono sulle coste dell'Irlanda nel 792 d.C. circa, poiché avevano sentito parlare della ricchezza di questa terra. Dublino divenne la capitale commerciale dell'Irlanda vichinga nel IX secolo d.C.. Malgrado la forte presenza di questa popolazione nordica sull'isola, i genetisti non hanno rintracciato molto Dna vichingo in Irlanda. Attualmente si sta estraendo Dna da alcune persone i cui cognomi sono legati a toponimi di origine vichinga
Posta un commento

Egitto, trovate statue di Sekhmet

Il deposito in cui sono stati rinvenuti i frammenti delle statue di Sekhmet (Foto: english.ahram.org.eg) Un gruppo di 27 frammenti pert...