sabato 6 settembre 2014

Lettere da Vindolandia

La tavoletta di legno ricoperta di cera trovata in Gran Bretagna
(Foto: Vindolanda Trust)
Gli archeologi inglesi hanno portato alla luce una tavoletta di legno coperta di cera, unitamente ad uno stilo, presso il sito del forte romano di Vindolandia, in Northumberland, nei pressi del Vallo di Adriano.
I ricercatori ritengono che la tavoletta possa datarsi al 105-120 d.C.. Giaceva ad appena 30 centimetri al di sotto di un'antica latrina ritornata alla luce nel mese scorso. Si tratta di una delle altre dodici tavolette emerse dagli scavi a Vindolandia. Il direttore degli scavi, Dottor Andrew Birley, si è detto impaziente di leggere il testo della tavoletta.
Il sito in cui è riemersa la tavoletta si trova nei pressi di Hexham ed ha già restituito monete d'oro e d'argento unitamente ad altri manufatti pertinenti la guarnigione romana che era qui di stanza.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...