domenica 16 novembre 2014

Una bambina di 2000 anni fa

La mummia della bambina sottoposta a
Tac in America (Foto: Theboltonnews)
I medici americani hanno effettuato una Tac completa sui una mummia di una bambina vissuta 2000 anni fa in Egitto. Hanno scoperto, in questo modo, che la bambina era più giovane di quanto si era creduto in un primo tempo e che la causa della sua morte è stata un'appendicite.
Gli esami sono stati condotti nell'ospedale per bambini di Palm Beach, in Florida. Quando la mummia venne studiata nel 1975, gli archeologi credevano che la piccola fosse morta ad un'età compresa tra i quattro ed i nove anni per tubercolosi. I nuovi esami, invece, hanno dimostrato che la piccola non aveva più di tre anni e mezzo di età.
La mummia della bambina fa parte di una serie di 200 reperti egiziani in prestito al Museo di Bolton per una mostra intitolata "Dopo la morte - Tombe e tesori dell'antico Egitto". Si pensa che la bambina sia vissuta durante il regno di Cleopatra nella provincia egiziana del Fayum, là dove è stata ritrovata nel 1888 da William Flinders Petrie, considerato il padre dell'Egittologia moderna.
Posta un commento

I misteri di Bryn Celli Ddu, Galles

Bryn Celli Ddu, la tomba neolitica sull'isola di Anglesey (Foto: Alamy Stock) Gli archeologi hanno scoperto, sull' isola di Ang...