mercoledì 11 febbraio 2015

Scoperta in Grecia una tomba micenea intatta

La tomba a camera scoperta ad Amfissa (Foto: Greek Reporter)
Un'antica sepoltura micenea intatta è stata scavata ad Amfissa, nella Grecia centrale, nel corso di un progetto per l'irrigazione della zona. Si tratta di una scoperta unica, la prima del suo genere nella Locride occidentale ed una delle poche nella Grecia centrale.
Un esame preliminare di quanto è tornato alla luce ha evidenziato che la sepoltura è stata utilizzata continuativamente nel corso di due secoli, dal XIII all'XI secolo a.C.. Nella tomba erano presenti diversi resti scheletrici deposti accuratamente lungo le pareti.
Lo scavo ha permesso anche il recupero di 44 vasi con decorazioni dipinte, due frammenti di vasi in bronzo, anelli d'oro, bottoni in ottone, frammenti di pietre semi-preziose, due pugnali in bronzo, figurine femminili e animali.
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...