sabato 28 marzo 2015

Una sepoltura medioevale trovata in Galles

La sepoltura trovata in Galles
(Foto: CR Archaeology)
Gli archeologi che stanno lavorando nei pressi di una chiesa nel nord del Galles hanno scoperto i resti di un muro che si pensa sia appartenuto ad un insediamento monastico medioevale, ed una tomba contenente uno scheletro.
Gli scavi sono condotti sotto le fondamenta della chiesa di S. Maria a Nefyn. Lo scheletro rinvenuto è stato identificato come appartenente ad una donna di circa 60 anni di età, in buona salute, con qualche segno di artrite. Si tratta di una sepoltura medioevale risalente al 1180-1250 d.C., una rarità per il Galles. Le analisi che saranno condotte sullo scheletro, permetteranno agli studiosi di acquisire maggiori elementi sulla vita della donna, sulla sua alimentazione, l'altezza e il luogo nel quale era nata e cresciuta. Negli scavi è stata rinvenuta anche una spilla risalente al XIII o XIV secolo.
Gli archeologi scavano nel sito dal 2013, la prima grande scoperta è stata quella dei resti di un grande muro di pietra intonacato sulla parte rivolta all'interno. Questo muro non compariva su nessuna delle mappe della zona ed è pertinente un antico insediamento monastico che, come risulta dalle cronache, si era sviluppato attorno alla chiesa primitiva.
Posta un commento

Indagini archeologiche a Pisa

(Foto: Pisa Today) Emergono le prime scoperte a pochi giorni dall'inizio dell'indagine archeologica condotta tra Bagni di Neron...