lunedì 15 giugno 2015

Nuove scoperte in Perù

Il volto di una figurina in fango trovata in Perù (Foto: Phys.org)
Gli archeologi hanno scoperto, in Perù, tre statuette che credono essere state scolpite da l'antica civiltà Caral circa 3800 anni fa.
Le statuette sono state trovate all'interno di una cesta di giunchi in un edificio dell'antica città di Vichama, nel nord del Perù, che è anche un importante sito archeologico. Probabilmente le statuette sono state utilizzate in un rituale religioso che prevedeva la loro rottura prima di procedere a costruire un edificio.
Due delle figure, un uomo raffigurato nudo ed una donna dipinta di bianco, nero e rosso, si pensa rappresentino delle autorità politiche. La terza figura, una donna, presenta 28 dita e puntini rossi sul viso bianco: probabilmente si tratta di una sacerdotessa.

Nessun commento:

Cecoslovacchia, scoperto un antico pozzo

Cecoslovacchia, il pozzo appena rinvenuto (Foto: Ond'ej Wolf/Radio Ceca) Gli archeologi Cechi hanno utilizzato lo zucchero bianco ...