domenica 12 luglio 2015

Iran, scoperta una necropoli dei Parti

Una delle sepolture della necropoli dei Parti scoperta in Iran (Foto: Iran Front Page)
Scavi nel nord dell'Iran hanno portato alla scoperta di un antico cimitero dei Parti nei pressi del villaggio di Vastmin, nella provincia settentrionale di Mazandaran.
La scoperta è avvenuta durante le operazioni di posa di tubature del gasdotto di Damghan-Neka. Le autorità sono state subito informate del rinvenimento. Finora sono state individuate 15 sepolture, delle quali nove sono state danneggiate e il resto sono state depredate dai tombaroli o distrutte dalle ruspe che hanno scavato per la posa dei tubi.
Le sepolture sono costituite da camere di 0,7 metri di larghezza per un'altezza variabile tra gli 1,7 e i 2,5 metri. I defunti venivano depositati facendoli passare, come il corredo funebre, attraverso un buco nel terreno che, in seguito veniva chiuso con del fango o una pietra. Si ritiene che in ciascuna sepoltura siano stati collocati almeno tre defunti.
Posta un commento

Civiltà mesoamericane sterminate dalla Salmonella

Fu la febbre tifoide , scatenata da un ceppo letale di Salmonella , a sterminare le popolazioni indigene di Messico e Guatemala dopo l&...