venerdì 18 settembre 2015

La cripta della Fortezza Zaldapa

La fortezza di Zaldapa (Foto: BNR)
Una cripta paleocristiana, la più grande dei Balcani, è stata scoperta dagli archeologi nei pressi della Fortezza Zaldapa, vicino al villaggio di Krushari, in Bulgaria. La cripta è stata scoperta presso il sito dove, un tempo, sorgeva una basilica scoperta nel 2014. L'ambiente è lungo quasi quattro metri, largo ed alto 2,5 metri.
Si stima che la cripta risalga al V secolo d.C. e pare sia stata il luogo dell'ultimo riposo di almeno un martire. Un tempo le basiliche venivano costruite sul luogo di sepoltura dei martiri. Lo scavo della cripta è ancora in fase di completamento. Diverso materiale è stato asportato per essere analizzato.
Zadalpa era la più grande città fortificata romano-bizantina. Si pensa che la fortezza sia stata costruita alla fine del IV secolo. La città, invece, venne fondata, nell'VIII secolo a.C. dai Traci.
Posta un commento

Turchia, bambini e sacrifici umani nell'antica Mesopotamia?

Turchia, la sepoltura dei fanciulli (Foto: Ba sur Hoyuk progetto di ricerca) Circa 5000 anni fa , vennero sepolti due fanciulli di appe...