venerdì 18 settembre 2015

La cripta della Fortezza Zaldapa

La fortezza di Zaldapa (Foto: BNR)
Una cripta paleocristiana, la più grande dei Balcani, è stata scoperta dagli archeologi nei pressi della Fortezza Zaldapa, vicino al villaggio di Krushari, in Bulgaria. La cripta è stata scoperta presso il sito dove, un tempo, sorgeva una basilica scoperta nel 2014. L'ambiente è lungo quasi quattro metri, largo ed alto 2,5 metri.
Si stima che la cripta risalga al V secolo d.C. e pare sia stata il luogo dell'ultimo riposo di almeno un martire. Un tempo le basiliche venivano costruite sul luogo di sepoltura dei martiri. Lo scavo della cripta è ancora in fase di completamento. Diverso materiale è stato asportato per essere analizzato.
Zadalpa era la più grande città fortificata romano-bizantina. Si pensa che la fortezza sia stata costruita alla fine del IV secolo. La città, invece, venne fondata, nell'VIII secolo a.C. dai Traci.
Posta un commento

Torna alla luce un antico insediamento messapico

Gli scavi nel nuovo insediamento messapico di Nardò (Foto: quotidianodipuglia.it) Un insediamento fortificato di età messapica : è l...