giovedì 17 marzo 2016

Rarissima moneta d'oro romana trovata in Israele

La moneta d'oro trovata in Israele (Foto: Samuel Magal, Israel
Antiquities Authority)
Laurie Rimon, una residente del Kibbutz Kfar Blum, nel nord di Israele, mentre stava riposando dopo un'escursione nei pressi di un sito archeologico ha trovato una rara moneta d'oro, risalente al 107 d.C., raffigurante l'imperatore Augusto. Solo un'altra moneta somiglia a questa appena trovata e fa parte della collezione del British Museum.
Poco tempo fa un ragazzo ha fatto una scoperta altrettanto eccezionale nel sito di Beit She'an Valley: una statuetta cananea di 3400 anni fa. La moneta con l'effige di Augusto, secondo il "Jerusalem Post", è stata coniata da Traiano come parte di una serie di monete che l'imperatore volle dedicare a chi lo aveva preceduto.
Parlando della rarità della moneta appena rinvenuta, Donald T. Ariel, curatore capo del Dipartimento della Moneta al salone di Francoforte ha affermato che mentre le monete d'argento e di bronzo di Traiano sono piuttosto comuni e sono state trovate spesso in Israele, le monete d'oro di questo imperatore sono estremamente rare. Finora ne sono state trovate solo altre due, una vicino Gerusalemme, l'altra nella regione di Kiryat Gat. Sul retro della moneta compaiono i simboli delle legioni romane accanto all'immagine dell'imperatore Augusto, un'altra rarità, dal momento che solitamente era raffigurato l'imperatore sotto il quale la moneta era stata coniata.
La moneta è anche importante per attestare la presenza dell'esercito romano in Israele circa 2000 anni fa, forse impegnato in un'azione militare contro i sostenitori di Bar Kochba in Galilea. Quest'ultimo aveva capeggiato una rivolta contro i Romani nel 132-136 d.C.. I soldati Romani che combattevano in Israele erano ben pagati: ricevevano uno stipendio giornaliero di tre monete d'oro, equivalenti a 75 monete d'argento. Erano, così, in grado di acquistare beni di un certo valore sul mercato.
Posta un commento

In mostra le lamine d'oro di Tutankhamon

Una delle lamine d'oro di Tutankhamon (Foto: english.ahram.org.eg) Il Ministro Egiziano delle Antichità , Khaled el-Enany , ha inau...