sabato 25 febbraio 2017

Inghilterra pre-cristiana, gli scavi di Lincoln

Le sepolture pre-cristiane durante lo scavo (Foto: thelincolnite.co.uk)
Scavi archeologici nei pressi del luogo dove dovrebbe essere costruita una tangenziale a Lincoln, Gran Bretagna, hanno rivelato delle sepolture storicamente rilevanti, costruzioni romane di una certa importanza. Parte di una necropoli dell'Età del Bronzo unitamente a resti dell'Età del Ferro, sono stati rinvenuti in un insediamento romano pre-cristiano che risale ad un periodo compreso tra i 1800 e i 2800 anni fa.
Sul luogo ci sono anche i resti di una torre del XII secolo che gli archeologi pensano fossero stati utilizzati come un faro per avvertire di possibile minaccia, prima del 1141, anno della prima battaglia di Lincoln. Le scoperte sinora fatte includono anche attrezzi in silice del Mesolitico e del Neolitico, costruzioni romane, fornaci e quello che sembra essere stato un vigneto. Sono stati individuati anche i resti di una grange monastica medioevale, si tratta di un muro di cinta, quella che sembra essere un torre in pietra ed altri edifici ugualmente in pietra.
Quanto sinora scoperto rafforza la convinzione che qui visse una comunità umana già 12000 anni fa e che da allora il luogo era conosciuto per essere favorevole alle attività umane. Gli scavi dovrebbero concludersi nel 2017.
Una sepoltura pre-cristiana con vasellame romano quale corredo
(Foto: thelincolnite.co.uk)


Fonte:
thelincolnite.co.uk
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...