domenica 8 ottobre 2017

Tell el-Amarna, trovata una scultura di Akhenaton

La testa di Akhenaton appena ritrovata
(Foto: english.ahram.org.eg)
Una missione archeologica anglo-egiziana, della Cambridge University, ha scoperto una testa in gesso pertinente, molto probabilmente, una statua del faraone Akhenaton durante i lavori di scavo a Tell el-Amarna, nel Governatorato di Minya, in Egitto.
La testa è alta 9 centimetri, lunga 13,5 e larga 8 ed è venuta alla luce durante i lavori di scavo nella prima sala del grande tempio di Aton a Tell el-Amarna. La scoperta può gettare nuova luce sulla città che fu capitale dell'Egitto durante il regno di Akhenaton, faraone della XVIII Dinastia, il cui regno fu uno dei più controversi nella storia dell'antico Egitto. La missione dell'Università di Cambridge è diretta dall'archeologo Barry Kemp, che aveva iniziato gli scavi a Tell el-Amarna nel 1977, in diversi siti della città quali il villaggio di Al-Ahgar, il palazzo settentrionale.
Tell el-Amarna si trova a circa 12 chilometri a sudovest della città di Minya e contiene le rovine della città fatta costruire da Akhenaton e da sua moglie Nefertiti. Qui sorgevano, un tempo, sepolture, palazzi e magnifici edifici templari.

Fonte:
english.ahram.org.eg
Posta un commento

La palestra di Eretria

Eretria, la palestra appena scoperta (Foto: iefimerida) Nella località di Eretria , sull' isola di Eubea , in Grecia , è stato scop...