sabato 28 ottobre 2017

Un menhir svizzero...

Il monolite trovato in Svizzera (Foto: Yann Mamin, Servizio Archeologico
cantonale di Berna)
Nel cantone di Berna, in Svizzera, gli archeologi hanno scoperto quello che ha tutta l'aria di essere un menhir che, forse, faceva parte di un luogo di culto risalente all'Età del Bronzo. La pietra, di 2 metri di lunghezza per 1,3 di larghezza e del peso di 3 tonnellate, è stato rinvenuto durante gli scavi di un sito dell'Età del Bronzo a Breitenacher, vicino Kehrsatz, alla periferia di Berna.
La forma e le dimensioni della pietra hanno immediatamente fatto pensare al menhir, una pietra utilizzata per contrassegnare un luogo di culto o di ritrovo sociale. Le tracce rinvenute sul terreno suggeriscono che la pietra era, un tempo, posta in posizione verticale. La sua collocazione vicino a diverse case dell'Età del Bronzo, potrebbe aver avuto un ruolo fondamentale nella costruzione della città. Si pensa, anche, che sia stato utilizzato nel periodo Neolitico.
In Svizzera sono stati rinvenuti, fino ad oggi, ben 15 menhir.

Fonte:
thelocal.ch
Posta un commento

Grecia, ritrovamenti nel santuario euboico di Artemide

Grecia, la statuetta di Artemide trovata negli scavi del santuario euboico (Foto: greece.greekreporter.com) Gli archeologi hanno fatto ...