martedì 3 aprile 2018

Perù, la tomba dei bambini sacrificati

Gli archeologi esplorano le sepolture dei 12 bambini sacrificati in Perù
(Foto: Douglas Juarez, Reuters)
Gli archeologi peruviani hanno riportato alla luce i resti di almeno 12 bambini che si ritiene siano stati sacrificati dalla comunità alla quale appartenevano, quella dei Chimù. Gli archeologi hanno anche scoperto altre 47 tombe nella regione di Trujillo.
Victor Campos, direttore del sito archeologico, ha affermato che gli scheletri dei bambini presentano tagli alla zona del torace. Questi tagli potrebbero essere un tentativo di rompere le costole dei bambini per estrarre, probabilmente, il cuore. I sacrifici umani erano comuni nelle società precolombiane. Secondo Campos i Chimù potrebbero aver sacrificato i bambini per incoraggiare gli dèi ad inviare la pioggia in questa arida regione del Perù.
Nata intorno al 900 d.C., la civiltà Chimù arrivò a governare gran parte della costa del Perù prima di essere sconfitta dalla cultura Inca nel XV secolo. La capitale Chimù Chan Chan è stata riconosciuta dall'UNESCO com "un assoluto capolavoro dell'urbanistica", sede di sofisticati sistemi di gestione agricola e idrica.
I Chimù sono noti per le loro squisite ceramiche e per gli oggetti in metallo: tazze, coltelli, figurine e braccialetti sono stati realizzati in oro, rame e bronzo.

Fonte:
newsweek.com
Posta un commento

Turchia, bambini e sacrifici umani nell'antica Mesopotamia?

Turchia, la sepoltura dei fanciulli (Foto: Ba sur Hoyuk progetto di ricerca) Circa 5000 anni fa , vennero sepolti due fanciulli di appe...