giovedì 18 ottobre 2018

La palestra di Eretria

Eretria, la palestra appena scoperta (Foto: iefimerida)
Nella località di Eretria, sull'isola di Eubea, in Grecia, è stato scoperto un nuovo edificio pubblico dalla Swiss School of Archaeology, sotto la supervisione dell'Eforato per le antichità di Evia, con a capo Angeliki Simosi.
Il sito è stato scoperto nel 1917 dall'archeologo greco Constantine Kourouniotis, ma è stato necessario un secolo per avviare i primi scavi diretti a riportare alla luce l'antico edificio che si pensa essere stato una palestra, che può fornire utili informazioni sull'attività sportiva nell'antica Grecia.
Nella parte nordoccidentale della palestra era presente un santuario dedicato ad Ilizia, dea greca del parto e dell'ostetricia in genere. Nel 1917 Kourouniotis aveva scoperto, nella stessa zona, una sorgente d'acqua con un centinaio di tazze in ceramica risalenti al III secolo a.C.
Eretria, tazze in ceramica rinvenute nel 1917 accanto ad una sorgente (Foto: greece.greekreporter.com)

Fonte:
greece.greekreporter.com

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...