sabato 24 novembre 2018

Galles, trovata una tomba dell'élite celtica

Galles, frammenti di bronzo smaltato provenienti dalla sepoltura del
Pembrokeshire (Foto: tivysideadvertiser.co.uk)
In un campo nel Pembrokeshire, in Galles, è stato rinvenuto, da cercatori "armati" di metal detector, un antico luogo di sepoltura celtico di notevole importanza. Il ritrovamento è stato dapprincipio accolto con incredulità dagli stessi archeologi che ora, però, pensano si tratti del primo esempio nel Galles di una sepoltura con un carro celtico.
Gli archeologi pensano di trovarsi al centro di un enorme insediamento celtico, più grande di Castell Henllys e risalente a più di duemila anni fa. Sono stati scoperti anche diversi pezzi di metallo di età celtica, quali raccordi per briglie in bronzo ed una spilla. I pezzi in bronzo erano ricoperti da una decorazione in smalto rosso parzialmente corrosa dal tempo. Una volta aperto lo scavo sono emersi i cerchi di due ruote in ferro arrugginito e resti di un carro. Si tratta di una sepoltura con carro, un rito funebre riservato ai capi celtici. Accanto a due morsi sono stati trovati dei denti di un pony che hanno contribuito ad identificare la sepoltura.
Le sepolture con carro sono state documentate in tutta Europa, ma nel Regno Unito si trovano principalmente a nordest dell'Inghilterra. Nelle vicinanze di quella appena scoperta sono state trovate altre due sepolture in fossati circolari. Al momento gli archeologi non sanno quanto sia esteso l'insediamento celtico che sorgeva nei pressi, ma si pensa che fosse molto esteso.

Fonte:
tivysideadvertiser.co.uk

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...