sabato 22 dicembre 2018

Cipro, scoperti mosaici di una basilica cristiana

Cipro, i mosaici pavimentali della basilica bizantina appena scoperta
(Foto: greece.greekreporter.com)
Un importante sito cristiano è stato scoperto a Cipro. Sono stati riportati alla luce mosaici con iscrizioni in greco. Lo scavo, iniziato nel 2007, si trova nella penisola di Akrotiro ed è condotto dal Dipartimento delle Antichità di Cipro.
Il mosaico recentemente scoperto è in ottime condizioni e l'iscrizione greca recita: "Signore, aiuta coloro che temono il tuo nome". Nel sito archeologico sono presenti anche due templi. Sul lato nord del tempio orientale si sta scavando una sorta di atrio. L'edificio religioso è una basilica a tre navate, con una navata trasversa larga 36 metri per 29 metri di lunghezza. Tutti i pavimenti interni sono ricoperti di mosaici.
La natura unica dell'intero complesso nel suo impianto architettonico, così come la ricchezza della decorazione, confermano che la basilica venne costruito al tempo dell'imperatore bizantino Eraclio (610-641 d.C.), quando Bisanzio stava conducendo una guerra feroce contro la Persia. Dimitris Triantafyllopoulos, ex professore di archeologia bizantina all'Università di Cipro, ha affermato che questa era, con tutta probabilità, una chiesa martiriale, vale a dire un luogo di sepoltura e di culto di persone ritenute martiri e santi, molto simile a sito di San Minias in Egitto.

Fonte:
greece.greekreporter.com

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...