martedì 20 agosto 2019

Bulgaria, trovato il frammento di un diploma militare romano

Bulgaria, il frammento di diploma romano trovato a Deultum
(Foto: The Sofia Globe)
Il frammento di un diploma militare romano è stato scoperto durante gli scavi nel centro della città romana di Deultum, nel comune di Sredets, in Bulgaria. Il ritrovamento è stato descritto come "unico" dal Direttore della Riserva Archeologica, Krassimira Kostova. Si tratta della prima scoperta del genere in quasi 40 anni di scavi archeologici nel sito della ex colonia romana.
La città di Deultum si trova a circa 10 chilometri ad ovest di Bourgas, città bulgara sul Mar Nero. Venne annessa all'impero romano nel 46 d.C. e divenne parte della provincia di Tracia. Dopo la guerra civile del 69 d.C., venne trasformata in colonia per veterani dell'esercito. La colonia venne costituita durante il regno di Vespasiano con il nome di Colonia Flavia Pacis Deultensium, o Colonia Flavia Pancensis Deultum.
L'oggetto ritrovato è una targa in bronzo che si rilasciava ai soldati ausiliari con almeno 25 anni di servizio, che venivano premiati con l'attribuzione del godimento dei diritti civili. Si tratta di un oggetto piccolo, appena quattro centimetri quadrati, ma che contiene notizie potenzialmente interessanti.
Il Professor Nikolai Sharankov, grafologo, ha analizzato questo reperto ed ha stabilito che il diploma conteneva un estratto di un decreto dell'imperatore Adriano, rilasciato nel 122 d.C., che inviava gli ausiliari nella provincia romana della Dacia inferiore. L'analisi dimostra che mezzo secolo dopo la fondazione della colonia, gli imperatori romani continuarono ad inviarvi veterani per mantenere lo spirito romano a Deultum.

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...