domenica 8 aprile 2012

Antichissime presenze nel Galles

Indagini geofisiche sull'isola di Skomer
Una squadra di archeologi ha trovato una serie di edifici preistorici nascosti nei campi di Skomer Island, al largo della costa del Pembrokeshire, nel Galles. Essenziali, per il ritrovamento, sono state nuove tecnologie in grado di fare una sorta di "raggi" al terreno per trovare fossili e strutture sepolte non individuabili ad occhio nudo.
Gli archeologi sostengono che gli edifici del Galles risalgono a 5000 anni fa e che sono tra i meglio conservati in tutto il Regno Unito. Skomer Island è una riserva naturale nazionale, famosa per i suoi uccelli. Ma ora si sa che, un tempo, era anche abitata dagli uomini preistorici e che era un antico monumento. Nessuno, però, aveva svolto indagini archeologiche sull'isola sin dal 1980.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...