mercoledì 4 aprile 2012

Resti romani in un cantiere lombardo

Il cantiere con i ritrovamenti
In zona San Martino, in provincia di Varese, sono stati ritrovati resti romani in un cantiere stradale  che sta realizzando la deviazione provvisoria Sp 233, sul territorio del comune di Cislago.
In passato non vi erano stati ritrovamenti rilevanti e quelli avvenuti in questi giorni risultano essere una sorpresa per gli archeologi. E' stato accertato che le mura rinvenute sono state tagliate a mò di recipiente. Al loro interno sono state trovate ceramiche graffite di epoca rinascimentale e post rinascimentale, con resti di cibo, castagne e farro che risalgono al tardo periodo romano.
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...