domenica 15 aprile 2012

Sepolture dell'Età del Bronzo in un campo scozzese

Le tre sepolture scoperte a Blairbuy
Mentre stava arando i suoi campi nella fattoria di Blairbuy, in Scozia, Jock McMaster è rimasto molto sorpreso perché il suo aratro ha riportato alla luce una antica sepoltura. La lama dell'aratro ha sollevato un'enorme lastra di pietra che costituiva il coperchio di una cista nella quale vi erano i resti di uno scheletro dell'Età del Bronzo.
Ora gli archeologi sperano di procedere ulteriormente nello scavo della zona, che ha rivelato custodire ben tre sepolture oltre quella che ha restituito la cista con lo scheletro. La società archeologica che ha effettuato lo scavo analizzerà in seguito i risultati per poter stilare un rapporto completo.
Tutte e tre le sepolture sembrano risalire all'Età del Bronzo, vale a dire a circa 3-4.000 anni fa.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...