venerdì 27 aprile 2012

Uno scarabeo egizio a Gerusalemme

Lo scarabeo ritrovato a Gerusalemme
Alcuni recenti scavi nella città di Gerusalemme hanno permesso il recupero di uno scarabeo egizio del XIII secolo a.C. (tarda Età del Bronzo). L'oggetto è stato trovato all'interno del National Park di Gerusalemme, nella parte più antica della città. Lo scarabeo risalirebbe alla XIX Dinastia egizia, un periodo in cui la potenza del Nilo aveva  molta influenza sulla regione in cui si trovava Gerusalemme.
L'archeologo israeliano Eli Shukron ha detto che è la prima volta che viene ritrovato, a Gerusalemme, un manufatto del genere. Lo scarabeo è piuttosto piccolo, di forma ovale. Era considerato un amuleto e, particolarmente quello ritrovato a Gerusalemme, era utilizzato come sigillo per contrassegnare dei documenti.
Il manufatto è lungo un centimetro e mezzo ed è stato ricavato dalla pietra grigia. Su di esso, in geroglifico, compare il nome del dio sole Amon-Ra e vi compare anche l'immagine dell'anatra, simbolo dio sole. 
Posta un commento

Scavi in Israele identificano una città asmonea

Monete scoperte sul sito (Foto: Dipartimento della terra d'Israele, Herzog College) Monete , ceramiche e bagni rituali recentement...