sabato 8 settembre 2012

Tuscia arcaica a Castiglione in Teverina

Archeologi al lavoro a Castiglione in Teverina
In una campagna di scavo nell'insediamento protostorico etrusco del Poggio di Sermugnano, a Castiglione in Teverina, sono emersi elementi strutturali di un edificio risalente al VII secolo a.C. (periodo orientalizzante), forse un granaio interrato, frammenti di intonaco, piastre di focolari, ceramica da cucina e da mensa sia prodotta in loco che importata dalla Grecia e grandi contenitori per derrate e strumenti di uso domestico (fusaiole per la filatura). Lo scavo è condotto dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria Meridionale e dalla cattedra di Preistoria e Protostoria dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II".
Nel corso della campagna di scavo sono state anche verificate le diverse strutture funerarie etrusche di epoca arcaica che si trovano al di sotto del moderno abitato e che sono ancora sconosciute alla letteratura archeologica. Si pensa di farne un censimento che possa consentire l'acquisizione di notizie essenziali per un eventuale, futuro, programma di indagine.
Durante lo scavo sono state anche individuate buche di palo pertinenti a strutture abitative rimesse in luce solo in parte.
Posta un commento

Scavi in Israele identificano una città asmonea

Monete scoperte sul sito (Foto: Dipartimento della terra d'Israele, Herzog College) Monete , ceramiche e bagni rituali recentement...