sabato 13 aprile 2013

Misteri nel Mare di Galilea

La struttura circolare individuata sotto il Mare di Galilea
Gli archeologi hanno scoperto una struttura conica in pietra nelle acque del Mare di Galilea. Secondo i ricercatori sarebbe alta 10 metri ed avrebbe un diametro di 70, sarebbe costituita da ciottoli grezzi e massi di basalto del peso complessivo di 60.000 tonnellate.
I ricercatori affermano che la forma e la composizione della struttura subacquea non assomiglia ad alcun elemento naturale, per cui sono propensi a credere che si tratti di una struttura artificiale, un cumulo di pietre, la cui età ed il cui scopo sono ancora sconosciuti. Forse è stata costruita sul terreno asciutto, non ancora coperto dalle acque marine.
La misteriosa struttura è stata avvistata durante una scansione al sonar del Mare di Galilea nel 2003. Sembra essere composta da grandi massi di circa 1 metro di lunghezza. Il Mare di Galilea si trova a poca distanza dal sito dove, un tempo, sorgeva la città di Khirbet Kerak, una delle più grandi aree urbane del III millennio a.C.
Posta un commento

La tempesta Ophelia fa scoprire un antico scheletro

I resti scoperti su una spiaggia irlandese (Foto: Jim Campbell) Resti scheletrici che si ritiene risalgano all' Età del Ferro sono...