martedì 21 maggio 2013

Monete africane in Australia

Le monete africane ritrovate in Australia
Cinque monete di rame potrebbero riscrivere la storia dell'Australia. Il dottor Ian McIntosh, professore di antropologia presso l'Università dell'Indiana, ha intenzione di organizzare una spedizione per esplorare la località dove sono state ritrovate le monete per verificare l'ipotesi che alcuni marinai, provenienti da paesi lontani, possano essere sbarcati in Australia molto prima di quello che si crede.
Le monete ritrovate sembrano risalire a mille anni fa e finora è un mistero come possano essere approdate su una spiaggia remota su un'isola al largo dell'Australia. Si tratta di monete africane provenienti dall'ex sultanato di Kilwa, che un tempo sorgeva su un'isola al largo della Tanzania. Kilwa era, un tempo, un fiorente porto commerciale che ebbe contatti con l'India tra il XIII ed il XVI secolo.
Il commercio di oro, argento, perle, profumi, ceramiche persiane e porcellana cinese rese la città una delle più influenti città dell'Africa orientale. Le monete di rame ritrovate sono state le prime monete coniate nell'Africa subsahariana e sono già state trovate due volte fuori dai confini africani: una volta in Oman e questa volta in Australia.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...