giovedì 27 giugno 2013

Il medioevo a Conwy

Lavori nella rete fognaria di Conwy che
hanno permesso il ritrovamento dei
preziosi reperti
(Foto: Ashley Batten/BBC)
I resti di una casa medioevale ed un pozzo nero risalente, probabilmente, al XIII secolo, sono stati scoperti da alcuni operai nel Castello di Conwy, in Galles, durante i lavori per il ripristino di una rete fognaria. Sono emersi anche i resti di una strada a Castle Street, a circa cento metri dal castello.
I ricercatori sostengono che i reperti sono di estrema importanza per fornire una nuova comprensione della Conwy medioevale.
Si pensa che i resti risalgano alla rivolta contro le forze inglesi, quando l'intera città venne rasa al suolo, nel 1401. I resti sono piuttosto stratificati, come ci si aspetta in una zona urbana.
Sono stati ritrovati oggetti in ceramica invetriata medioevale, monete, manufatti in metallo. I reperti sono stati conservati e registrati con precisione.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...