mercoledì 14 agosto 2013

Cuba prima della storia

Un censimento archeologico effettuato dall'Istituto di Antropologia del Ministero della Scienza e Tecnologia cubano ha scoperto che la presenza umana sull'isola risalirebbe ad un periodo compreso tra gli 8.000 e i 10.000 anni fa.
La ricerca ha utilizzato mappe precise con l'obiettivo di fornire un'idea generale della situazione degli antichi abitanti dell'isola. Gli aborigeni cubani sono stati inseriti in tre periodi: Periodo Pre-Agricolo (prima del III secolo a.C.), Proto-Agricolo (II secolo a.C.) e della Ceramica Agricola (V secolo d.C.).
L'archeologo Josè Jimenez Santander, che si sta occupando del censimento dei siti archeologici di Cuba, ed Alfonso Cordova, responsabile del Dipartimento di Archeologia dell'Istituto Cubano di Antropologia, hanno affermato che sono stati finora localizzati più di 3.200 siti archeologici sull'isola. Alcuni siti ospitavano vere e proprie dimore umane, con resti di cibo e camini. Altri, invece, hanno avuto la funzione di aree di sosta, come, per esempio, delle grotte.
Gli archeologi hanno affermato che non sono stati trovati, finora, segni dell'utilizzo delle grotte per cerimonie, sepolture oppure a scopo artistico.
Posta un commento

Aswan, nuove scoperte

sepoltura di bambino rinvenuta ad Aswan (Foto: english.ahram.org.eg) Ad Aswan ci sono nuove scoperte, tra queste le sepolture di quattr...