lunedì 30 settembre 2013

Culti pagani nella Mileto bizantina

Uno dei frammenti ritrovati a Mileto
Durante i lavori di pulizia di una locanda a Mileto, nell'odierna provincia di Aydin, in Turchia, gli archeologi hanno ritrovato frammenti di estremità di antiche sculture. I reperti suggeriscono che, anticamente, la locanda doveva essere un luogo sacro.
Gli scavi sono stati effettuati dal Professor Philipp Niewohner, le parti di statue ritrovate sono molto simili a quelle che si sono rinvenute a Corinto e nell'Italia meridionale e si pensa che siano oggetti di culto presentati a dei e dee. Sono state rinvenute ad un metro di profondità, concentrate in un rettangolo di scavo, come se qualcuno avesse voluto nasconderle per bene durante il regno dell'imperatore bizantino Teodosio I, che aveva vietato i culti pagani.
Tra gli altri reperti ritrovati vi sono lampade ad olio risalenti al IV-V secolo d.C. e frammenti di tegole di un tetto.
Posta un commento

Trovato il palazzo di Dario a Pasargade

La sala delle udienze a Pasargade (Foto: Proprio in questi giorni gli archeologi iraniani stanno riportando alla luce una nuova meravi...