martedì 24 settembre 2013

In fondo ad un pozzo di Portsmouth...

L'anello romano ritrovato nel pozzo
Importantissima scoperta archeologica nella zona di Portsmouth: sepolto a pochi metri di profondità sotto un giardino nel centro di Havant, gli archeologi hanno ritrovato un pozzo romano pieno di monete e un anello di bronzo con una raffigurazione di Nettuno. Sul fondo il pozzo riservava altre sorprese: otto scheletri di cane.
Gli archeologi ritengono che i cani siano stati adorati in alcune religioni del passato e che siano stati gettati nel pozzo come sacrificio a qualche divinità. Il pozzo è stato datato ad un periodo compreso tra il 250 e il 280 d.C. ed è stato costruito con pietra proveniente dall'isola di Wight. Le ferite ritrovate sugli scheletri dei cani fanno pensare che gli animali siano stati utilizzati nei combattimenti tra di loro.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...