sabato 7 settembre 2013

Sepolture cristiano-sassoni nel Suffolk

Una delle tombe cristiano-sassoni di Aldeburgh
(Foto: BBC)
Uno scavo archeologico ha riportato alla luce, vicino ad Aldeburgh, nella contea di Suffolk, in Gran Bretagna, un cimitero sassone risalente al VII secolo d.C., probabilmente uno dei primi cimiteri cristiani della regione. Finora sono state scoperte 12 sepolture, ma lo scavo si è dovuto interrompere per mancanza di fondi.
L'attuale scavo ha completato le ricerche precedenti, svoltesi nel 2004, nel 2007 e nel 2010.
Nel 650 d.C., l'abate Butwulf iniziò a costruire qui la sua cattedrale, divenuta simbolo del cambiamento da una cultura e religione pagana ad una cultura e religione cristiana. Il sito venne cristianizzato, a ben vedere, in epoca molto antica, nel 620 d.C., quando la maggior parte dei Sassoni erano ancora pagani.
Le tombe, purtroppo, non hanno restituito oggetti di corredo. Una delle ultime scoperte è stata quella di un oggetto raffigurante un delfino, un ornamento di origine romana. Si spera, grazie a nuovi finanziamenti, di poter riprendere presto gli scavi appena interrotti.

Ornamento a forma di delfino ritrovato ad Aldeburgh
(Foto: BBC)

Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...