domenica 20 ottobre 2013

Scoperta una sepoltura antica in Polonia

Punte di lancia da Czelin sul fiume Oder
(Foto:PAP/Marcin Bielecki
Gli archeologi hanno ritrovato una tomba appartenente ad un guerriero vissuto tra la fine del I e l'inizio del II secolo d.C.. La scoperta è stata fatta durante gli scavi nel cimitero di Voivodato, a Czelin, in Polonia.
La sepoltura conteneva anche una spada con una serie di borchie appartenenti al fodero, una punta di lancia, parti di uno scudo e una coppia di ganci ornamentali fusi nel bronzo. Quest'anno gli scavi hanno permesso il recupero di altri 18 oggetti, quattro sepolture a fossa e tre a cremazione. Sono tornati alla luce focolari, buche e pietre pertinenti la pavimentazione di una tomba.
Fin dagli scavi del 2004 la necropoli ha restituito una collezione di armi del periodo romano, tra le quali spiccano cinque spade (tre delle quali a doppio taglio e due spade a taglio unico), quelle a taglio unico probabilmente forgiate da fabbri locali. Sono emersi anche frammenti di uno scudo e punte di lance. Degne di nota sono anche numerose fibule, realizzate in bronzo e ferro, fibbie finemente lavorate e accessori per cinture e per l'equitazione, come degli speroni.
Le sepolture di Czelin hanno anche restituito materiale ceramico e umano associabile alla cultura Ware, di epoca Neolitica. A questo materiale, quest'anno, si sono aggiunte anche delle punte di freccia in selce.
Posta un commento

Aswan, nuove scoperte

sepoltura di bambino rinvenuta ad Aswan (Foto: english.ahram.org.eg) Ad Aswan ci sono nuove scoperte, tra queste le sepolture di quattr...