lunedì 4 novembre 2013

Eccezionale scoperta a Londra

La scultura ritrovata a Londra
Una rara ed eccezionale statua romana è stata ritrovata in un cantiere nella città di Londra. Si tratta di uno dei migliori manufatti mai ritrovati prima in Gran Bretagna.
Gli archeologi pensano che la statua adornasse la sepoltura di un ricco romano del I-II secolo d.C.. La statua, che rappresenta un'aquila che porta, nel becco, un serpente, è tornata alla luce nei cantieri della metropolitana di Aldgate, a Londra. E' un manufatto in pietra calcarea che, probabilmente, rappresenta la lotta tra il bene e il male e il trionfo sulla morte.
La committenza era sicuramente quella benestante ed influente della Londinium romana. Accanto al luogo dove è stata rinvenuta la statua si trova un cimitero extra moenia ed una strada romana. La statua giaceva in un fosso, insieme con delle ceramiche. Soltanto un altro reperto, con analoga iconografia, è stato ritrovato in Gran Bretagna, mancante di testa e di piedi. L'identico motivo è stato ritrovato su un anello ritrovato a Hoard Cheapside.
La scultura funeraria è stata raramente ritrovata a Londra e questa scultura è un bell'esempio proprio di questo tipo. Probabilmente apparteneva ad un vero e proprio mausoleo costruito lungo una strada extraurbana. La scultura sarà in mostra per sei mesi al British Museum.
Posta un commento

La tempesta Ophelia fa scoprire un antico scheletro

I resti scoperti su una spiaggia irlandese (Foto: Jim Campbell) Resti scheletrici che si ritiene risalgano all' Età del Ferro sono...