sabato 24 maggio 2014

Alessandro Magno riemerge a Cipro

La statua di Alessandro Magno scoperta a Cipro (Foto: Archeomedia)
Un gruppo di archeologi che sta lavorando in un sito sulla costa meridionale di Cipro, Akrotiri, ha scoperto un busto raffigurante Alessandro Magno.
Il ritrovamento è stato fatto tra i resti di una basilica a tre navate, la seconda ritornata alla luce nel sito di Katalymmata ton Plakoton, interessato dagli scavi archeologici sin dal 2007. Le basiliche, probabilmente, facevano parte di un unico complesso monumentale riferentesi al culto di San Giovanni Misericordioso, patriarca di Alessandria e santo patrono di Limassol.
La prima basilica è un edificio di 20 metri di larghezza e 47 di lunghezza. Gli archeologi hanno datato il complesso basilicale al 616-617 a.C.
Posta un commento

La tempesta Ophelia fa scoprire un antico scheletro

I resti scoperti su una spiaggia irlandese (Foto: Jim Campbell) Resti scheletrici che si ritiene risalgano all' Età del Ferro sono...