venerdì 17 ottobre 2014

Cucine preistoriche a Cipro

Il pozzo rivestito in pietra ritrovato a Paphos, Cipro
(Foto: Cyprus Mail)
Gli archeologi hanno scoperto quella che potrebbe essere una fossa utilizzata per antichi "barbecue" preistorici nel distretto greco di Paphos, sull'isola di Cipro. Gli studiosi sono coordinati da un professore dell'Università di Edimburgo.
I primi depositi relativi all'epoca preistorica, in questo luogo, datano al pre-ceramico (8000 - 7000 a.C.). Sono evidenti le tracce di antichi luoghi deputati alla preparazione degli alimenti e allo stoccaggio delle merci. Un grande pozzo rivestito in pietra ha restituito tracce di un incendio e, al suo interno, sono stati ritrovati strati di cenere.
Sono stati ritrovati anche molti piccoli pozzi riempiti deliberatamente con oggetti che sono stati posizionati con molta cura, a dimostrare l'utilizzo del pozzo in un lungo arco temporale. Prima che il sito venisse distrutto, durante il periodo detto Cipro Medio, venne costruito un massiccio edificio di cui sono state ritrovate le tracce. Il luogo tornò ad essere abitato nella Tarda Età del Bronzo (1300 - 1200 a.C.)
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...