martedì 12 maggio 2015

Scoperto un cerchio di pietre a Dartmoor

Alcune delle pietre del Sittaford Stone Circle (Foto: Autorità del
Parco Nazionale di Dartmoor)
E' appena terminata la prima fase di esplorazione archeologica a Dartmoor, nell'Inghilterra sudoccidentale, che ha compreso un'indagine geofisica su un grande cerchio di pietre recentemente scoperto nei pressi di Sittaford Tor.
Il cerchio è stato scoperto dopo che la vegetazione è stata rimossa per mezzo di un incendio controllato. Si trova a 525 metri sul livello del mare, il che lo rende il cerchio di pietre più alto dell'Inghilterra del sud ed ha 34 metri di diametro. Il cerchio è costituito da 30 pietre reclinate, più una che giace fuori dal cerchio stesso, incorporata attualmente in un muro di recinzione non completato. Le pietre provengono, con tutta probabilità, da Sittaford Tor e sono di dimensioni abbastanza uniformi, il che suggerisce che siano state scelte con cura.
Quando venne eretto, questo cerchio doveva apparire molto imponente e doveva dominare il paesaggio circostante. Si tratta di un cerchio che somiglia ad altri situati lungo il perimetro nordorientale di Dartmoor, forse tutti ugualmente pianificati, che servivano da collegamento tra le comunità locali dell'Età del Bronzo e del tardo Neolitico. Le datazioni al carbonio finora effettuate hanno restituito una datazione risalente al III millennio a.C.
Le indagini preliminari hanno anche individuato un ampio fossato appena fuori dal lato orientale del cerchio. Le indagini saranno completate entro quest'estate.
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...