giovedì 25 giugno 2015

Trovato un relitto romano in Sardegna

Il relitto trovato nel Mar di Sardegna (Foto: Polizia di Stato)
Al largo della Sardegna i subacquei hanno trovato il relitto di una nave romana che trasportava tegole di terracotta.
Il relitto è stato trovato, a circa 50 metri di profondità, da un'unità subacquea specializzata della polizia in collaborazione con gli archeologi nello stretto che separa la Sardegna dalla Corsica. Le tegole di terracotta trasportate dalla nave sono in buono stato di conservazione; probabilmente sarebbero state utilizzate nella costruzione di una ricca villa.
Data la posizione del relitto, i ricercatori pensano che la nave fosse diretta in Spagna, al momento del naufragio. Il carico è stato trovato così come era stato stipato al momento della partenza. La nave è lunga 18 metri e larga 7, la peculiarità del relitto è proprio nel suo ottimo stato di conservazione, dal momento che sembra essere colato a picco completamente integro.
Dal momento che sarà piuttosto difficile recuperare la nave senza arrecare danni alla struttura, il tesoro sarà lasciato dove è stato trovato. "Si tratta di un vero e proprio tesoro. - Ha affermato Rubens D'Oriano, responsabile della Soprintendenza dei beni archeologici della Sardegna. - I materiali sono conservati al meglio e hanno un valore didattico enorme. All'interno ci sono pile di tegole e coppi che servivano per la copertura dei tetti. Siamo davvero molto felici di questa scoperta".
Posta un commento

In mostra le lamine d'oro di Tutankhamon

Una delle lamine d'oro di Tutankhamon (Foto: english.ahram.org.eg) Il Ministro Egiziano delle Antichità , Khaled el-Enany , ha inau...