domenica 16 agosto 2015

Trovati scheletri di morti per peste a Londra

Scavi del cimitero londinese di Bedlam (Foto: CrossRail)
Nella City di Londra è stata scoperta una sepoltura di massa che potrebbe contenere più di 30 individui, morti nel corso della grande peste del 1665. La scoperta è stata fatta durante gli scavi della necropoli di Bedlam.
Una lapide trovata nelle vicinanze reca la data del 1665 e i resti umani sembrano essere stati sepolti nello stesso giorno. Le bare di legno sono marcite e si sono dissolte, facendo pensare ad una sepoltura collettiva. Ora gli scheletri saranno analizzati da osteologi del Museum of London Archaeology che potranno stabilire, attraverso appositi test scientifici, se i resti sono quelli di vittime della peste bubbonica o di qualche altro tipo di peste.
A tutt'oggi dallo scavo del cimitero di Bedlam gli archeologi hanno estratto oltre 3.500 scheletri. Questo cimitero è stato in uso dal 1569 al 1738 e si trova attualmente all'estremità occidentale di Liverpool Street. I recenti scavi fanno pensare che siano stati sepolti qui circa 30.000 londinesi tra il 1569 e il 1738.
Posta un commento

Torna alla luce un antico insediamento messapico

Gli scavi nel nuovo insediamento messapico di Nardò (Foto: quotidianodipuglia.it) Un insediamento fortificato di età messapica : è l...