giovedì 11 febbraio 2016

Londra, emerge un affresco di epoca romana

Il frammento di affresco trovato a Londra (Foto: MOLA)
Quasi sei metri al di sotto delle strade di Londra, gli archeologi hanno scoperto i frammenti di un affresco romano con raffigurazioni di cervi e uccelli che, un tempo, decorava la casa di un ricco abitante di Londinium.
L'affresco appena scoperto pare giacesse a faccia in giù nel terreno, forse perché la parete sulla quale si trovava venne abbattuta e sigillata intorno all'anno 100 d.C., quando i Romani prepararono la zona per la costruzione della basilica e del foro cittadino. Gli affreschi sono di gran lunga più fragili dei manufatti in pietra e metallo. L'affresco di Londra era stato creato su una superficie di appena un millimetro di spessore ed è una delle più antiche opere del genere trovate nella Britannia romana.
L'affresco è stato delicatamente asportato dal terreno in 16 sezioni, ancora coperto di terra. Aveva pannelli rossi ai lati e al centro e c'erano pannelli verticali verdi e neri con cervi, alberi ed uccelli di colore blu-verde. I ricercatori stanno ancora studiando la pittura e sperano, alla fine, di avere un'idea più completa della vita a Londra in epoca romana.
Posta un commento

Russia, mummia medioevale e lastre di rame

La sepoltura dell'uomo di Zeleny Yar (Foto: Alexander Gusev) Una mummia perfettamente conservata di un adulto , ricoperto di lastre...