giovedì 30 giugno 2016

Israele, la porta del santuario di Pan

Il team archeologico che ha scoperto la porta di accesso al santuario
di Pan in Israele (Foto: Dr. Michael Eisenberg, University of Haifa)
Forse gli archeologi che lavorano nel nord di Israele hanno rintracciato un santuario del dio greco Pan nella antica città di Hippos. Ad effettuare la scoperta sono stati gli archeologi dell'Istituto Zinman di Archeologia dell'Università di Haifa. E' emersa una porta romana monumentale che costituiva, forse, l'accesso ad un complesso dedicato al culto di Pan, dio delle greggi e dei pastori, raffigurato, nella mitologia greca, metà uomo e metà capra.
La nuova scoperta archeologica può aiutare i ricercatori a comprendere meglio i precedenti ritrovamenti nell'antica città. Lo scorso anno gli archeologi hanno riportato alla luce una maschera in bronzo di Pan, insolitamente grande rispetto alle altre maschere del dio greco risalenti allo stesso periodo. Tuttora i ricercatori non sono riusciti a spiegare le funzioni della maschera.
Il ritrovamento della porta di accesso al probabile santuario di Pan potrebbe fornire risposte circa l'utilizzo della maschera del dio. Quest'ultima è stata rinvenuta tra i resti di un grande edificio in pietra. Sulla base di quanto è stato ritrovato negli scavi, i ricercatori stimano che la porta di accesso al santuario di Pan fosse originariamente alta 6 metri e che l'edificio era probabilmente anche più alto. Quest'ultimo è stato datato all'epoca dell'imperatore Adriano, che regnò dal 117 al 138 d.C..
Hippos, chiamata anche Sussita, si affaccia sul Mar di Galilea e venne fondata nel III secolo a.C. Venne distrutta da un terremoto nel 749 d.C.. Hippos rivestì un'importanza notevole anche durante l'epoca cristiana, quando era parte della Decapoli, una zona lungo il fiume Giordano, ricordata nel Nuovo Testamento.

Fonte:
Live Science
Posta un commento

In mostra le lamine d'oro di Tutankhamon

Una delle lamine d'oro di Tutankhamon (Foto: english.ahram.org.eg) Il Ministro Egiziano delle Antichità , Khaled el-Enany , ha inau...